Federsanità – ANCI è il soggetto istituzionale che riunisce Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere e Conferenze dei Sindaci.

Agisce come strumento sul piano della rappresentanza per i Comuni nell’ottica di complementarità dei servizi sanitari ospedalieri, territoriali e di assistenza sociale, nel rispetto delle esigenze di salute delle comunità locali e delle norme regionali in materia.

Mantiene relazioni permanenti con gli organismi istituzionali e di rappresentanza della Regione e delle altre Associazioni delle autonomie locali, oltre ad avere rapporti con organizzazioni sociali, della cooperazione e del volontariato, Università e associazioni culturali, economiche, professionali e politiche, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo delle qualità ed efficacia del sistema sanitario e socio-assistenziale nazionale, regionale e locale.

La Federazione promuove inoltre attività e iniziative di studio sui temi della tutela e del governo della salute pubblica e altre tematiche connesse.

Direttivo Federsanità Anci Liguria: i componenti

In questa sezione sono disponibili documenti e informazioni di interesse socio-sanitario relativi a Federsanità ANCI Liguria.

Documenti

Statuto Federsanità ANCI Liguria

Convocazione congresso 23 novembre 2017

Programma congresso 23 novembre 2017

Candidati 23/11/17

Delibera CAL n.5 del 17/03/2017 – Parere sul D.L. n.41 del 27/02/2017

Bilancio di previsione dello stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per triennio 2018-2020


ATTIVITA’ E DOCUMENTI 2020-2021

PROGETTO TRATTA 2 – 2019/2020 con proroga al 2021 “HTH LIGURIA 2: HOPE THIS HELPS IL SISTEMA LIGURIA CONTRO LA TRATTA E LO SFRUTTAMENTO MINORILE”

Progetto di cui è capofila Regione Liguria in partenariato con i comuni di Genova, La Spezia, Ventimiglia, Savona e Chiavari, l’Associazione Temporanea di Scopo “In.con.tra.re” (formata dagli enti liguri del Terzo settore impegnati da tempo nel contrasto del fenomeno della tratta) e ANCI Liguria con Federsanità Anci Liguria. Attività e procedure condivise su tutto il territorio regionale di contrasto alla tratta degli esseri umani.

RICERCA SULLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN LIGURIA

Il Rapporto di ricerca sullo sfruttamento lavorativo in Liguria si inserisce tra le numerose indagini, prese di parola pubbliche ed azioni istituzionali che negli ultimi anni si stanno sviluppando intorno ai temi legati alla tratta internazionale di esseri  umani. Se nella precedente edizione “Cambi di rotta” avevamo deciso di rivolgere una particolare attenzione alla comprensione delle dinamiche sociali, politiche e istituzionali che si sviluppano attorno alla tratta di donne migranti legata allo sfruttamento sessuale nella regione Liguria, quest’anno abbiamo scelto di sviluppare un’indagine sociologica sul tema della tratta al maschile e sullo sfruttamento lavorativo nella stessa regione Liguria. Il tema della tratta al maschile risulta essere un terreno di indagine particolarmente complesso da analizzare in chiave sociologica. In questo senso, è necessario iniziare la restituzione della ricerca condividendo alcune difficoltà che abbiamo incontrato nel corso del suo sviluppo. E’ infatti vero che, guardando alle elaborazioni presenti in letteratura, al dibattito pubblico e mediatico e alle azioni istituzionali di controllo, prevenzione e repressione di questi fenomeni, l’attenzione sembra essere rivolta esclusivamente, in modo pressoché totalizzante, alle dinamiche che legano la tratta di esseri umani allo sfruttamento della prostituzione femminile. Coerentemente con questa lettura, nei primi mesi della ricerca ci siamo scontrati con la difficoltà di operatrici e operatori sociali e attori privilegiati nel riflettere rispetto alle tematiche legate alla presente ricerca. Tuttavia, come vedremo, abbiamo progressivamente compreso come fosse l’assenza di strumenti di comprensione di questi fenomeni e uno sguardo collocato esclusivamente sulle forme di grave sfruttamento para schiavistico a limitare la capacità dei soggetti da noi intercettati nel restituire le proprie esperienze e le proprie percezioni. Questo è dunque il primo risultato della presente ricerca: la necessità di trasformare lo sguardo di chi vuole ragionare sui temi della tratta al maschile e dello sfruttamento lavorativo si pone come premessa indispensabile per immaginare un intervento repressivo e preventivo all’altezza della sfida che questi fenomeni rivolgono alla democrazia e alla dignità del lavoro nel sistema produttivo italiano.


RAPPORTO SULLA STRUTTURA DELL’INTERVENTO OPERATIVO ANTITRATTA

Il Rapporto sulla struttura dell’intervento operativo antitratta vuole illustrare la Struttura dell’intervento operativo della rete del Progetto “HTH Liguria: Hope This Helps – Il sistema Liguria contro la tratta e lo sfruttamento minorile”. Per esplicitare le azioni di progetto formalizzate sono descritte le azioni operative, l’ambito di intervento e le modalità di accesso.

PIATTAFORMA POLISS PER SORVEGLIANZA TERRITORIALE COVID-19 – ATTIVITA’ ISTITUZIONALE

La sinergia tra Federsanità Anci Liguria, Regione Liguria, A.Li.Sa, Liguria Digitale e Anci Liguria durante le prime fasi della pandemia da covid-19 è stata fondamentale e ha visto l’impegno di tutti per coordinare il territorio nel contrasto all’epidemia, attraverso la facilitazione della piattaforma Poliss, ove sono individuati i Cittadini positivi al covid-19 o contatti di positivi. L’accesso è fondamentale ai Comuni per avere una cognizione precisa della situazione sul territorio e conseguentemente per poter procedere alla corretta raccolta dei rifiuti speciali.

AREE INTERNE 2021

ATTIVITA’ SVOLTE 2019-2020

PROGETTI SOCIALI REGIONE LIGURIA 2019/2020 – ATTIVITÀ DI FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA INTEGRATO DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI E DI RICERCA IN MATERIA DI POLITICHE SOCIALI DGR. 1087/2018

Promozione di un rafforzamento complessivo del sistema dei servizi sociali e sociosanitari del territorio ligure, in modo da rispondere in maniera coerente ai processi di trasformazione dei bisogni sociali.

Formazione degli operatori dei servizi sociali dei Comuni liguri sui temi relativi alla tutela dei minori e agli strumenti di contrasto alla povertà

  • Affido – corso di II livello (oltre 100 partecipanti)
    • Adozione – percorso formativo di base dedicato ai nuovi operatori dell’équipe adozione (40 partecipanti)
    • Valutazione delle capacità genitoriali e promozione della genitorialità positiva –strumento univoco e condiviso e livello regionale per la valutazione delle capacità genitoriali, da parte di un gruppo di lavoro interistituzionale dedicato.
    • Strumenti operativi per la valutazione e la progettazione nella presa in carico dei nuclei familiari beneficiari di misure di contrasto alla povertà – Attività di informazione e sostegno ai Comuni nel passaggio da REI a Reddito di Cittadinanza; Attività di accompagnamento all’uso della piattaforma GePI.
  • Attività di helpdesk: Fondo solidarietà alimentare – Buoni spesa emessi dai Comuni –
  • Attività di helpdesk: Servizi estivi per l’infanzia e l’adolescenza – Centri Estivi
  • ATTIVITÀ DI RICERCA IN MATERIA DI POLITICHE SOCIALI
    • Minori fuori famiglia – Indagine ed elaborazione dei dati su bambini e adolescenti che vivono fuori famiglia di origine o che hanno concluso l’esperienza dell’accoglienza.

PROGETTI SOCIALI IN COLLABORAZIONE CON REGIONE LIGURIA 2020/2021 DGR 757/2020

  • PSIR – Supporto alla struttura regionale in tutte le fasi di elaborazione, stesura e diffusione del Piano Sociale Integrato Regionale 2021-2023 con lavoro di verifica, monitoraggio e analisi.

ATTIVITA’ E DOCUMENTI 2019

E’ pubblicato il rapporto “Tutela e protezione dei minorenni in Liguria: presa in carico sociale e sociosanitaria”, risultato di una mappatura dell’offerta di servizio e intervento per minori in famiglia e fuori famiglia sul territorio Regionale svolta nel 2017 con l’obiettivo di concretizzare la presa in carico dei minori da parte dei Comuni.



Cambi di rotta è lo studio che traccia i contorni e  chiarisce  le  declinazioni  contemporanee  del fenomeno  della  tratta  a  fini di sfruttamento  in Liguria.  La ricerca  si inserisce in un percorso di intervento nei confronti delle vittime,  ed è stata pubblicata   a  conclusione   del   progetto  HTH Liguria:  Hope this Helps –  Il sistema Liguria  contro la tratta e lo sfruttamento minorile.
La sintesi del rapporto di ricerca.