16/10/2020
La Cabina di regia regionale sul Recovery fund, coordinata dal direttore di ANCI Liguria Pierluigi Vinai, è tornata a riunirsi giovedì 15 ottobre.
Al tavolo del presidente Giovanni Toti presenti direttori e dirigenti di diverse strutture della Regione, il Comune e la Città Metropolitana di Genova, i Comuni e le Province di Imperia, Savona, La Spezia, Filse, le Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e Orientale.
Il lavoro preparatorio della Cabina di regia del Recovery fund proseguirà ora con un lavoro di screening selettivo sui progetti presentati secondo un livello di valenza interregionale, interprovinciale, intercomunale e considerando lo stato di avanzamento progettuale e le eventuali condizioni di finanziamento già individuate su altre fonti.
Le progettualità raccolte (I MATERIALI ILLUSTRATIVI) verranno ordinate secondo i seguenti criteri (elencati in ordine di rilevanza di seguito):

1. Criterio della copertura territoriale

Interventi di valenza regionale
Interventi di valenza interprovinciale
Interventi di valenza di area vasta
Interventi di valenza di valenza intercomunale
Interventi di valenza di valenza comunale
N.B. i progetti “nazionali” (essenzialmente di valenza interregionale) saranno mantenuti in un cluster a parte

2. Criterio relativo allo stato di progettazione

Progettazione definitiva
Progettazione avanzata
N.B. per progettualità di forte rilevanza per il criterio1, si agirà per far evolvere rapidamente lo stato di progettazione ad uno stadio definitivo

3. Criterio della copertura finanziaria

Finanziamento a carico del Recovery fund unicamente
Progettualità coperte parzialmente con altri fondi
Progettualità per le quali è già stato richiesto un finanziamento
La Cabina si riunirà nuovamente a stretto giro.
Il punto del direttore Pierluigi Vinai sulle progettualità liguri (VIDEO).
L’intervista al direttore Pierluigi Vinai su Rai Parlamento (VIDEO).