Per cogliere le opportunità offerte dal nuovo ciclo di Programmazione Europea 2014 – 2020, ANCI Liguria affianca i Comuni liguri con attività di formazione e informazione sull’accesso ai fondi strutturali, ai programmi di Cooperazione territoriale e transfrontaliera di interesse regionale e ai Fondi a gestione diretta della Commissione.

ANCI Liguria si impegna, in particolare, a favorire la partecipazione dei Comuni alla programmazione europea, soprattutto in forma associata, con l’obiettivo di accedere insieme alle possibilità di crescita e sviluppo che l’Europa offre al territorio.

Si consolida così il ruolo decisivo di ANCI Liguria per l’assistenza, il supporto e l’accompagnamento ai Comuni, con particolare riferimento all’attività di assistenza tecnica: informazioni, animazione, formazione, co-progettazione, supporto alla gestione e rendicontazione, per i seguenti Programmi:



COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA
ANCI Liguria gestisce uno Sportello Help Desk, totalmente gratuito, per fornire assistenza tecnica agli amministratori locali sui programmi di cooperazione transfrontaliera che coinvolgono la Liguria: Programma Italia-Francia Marittimo, Programma Italia-Francia ALCOTRA, Alpine Space, Central Europe e MED.

Qui i Comuni possono trovare informazioni e aiuto in tutte le fasi, dalla predisposizione all’attuazione fino alla rendicontazione dei progetti.

L’Help Desk rientra nelle attività previste dalla convenzione stipulata tra Regione Liguria e ANCI Liguria per l’attuazione coordinata delle attività di assistenza tecnica dei Programmi di cooperazione territoriale europea 2014-2020.

La convenzione prevede inoltre la disponibilità di ANCI Liguria a organizzare eventi informativi sul territorio, attività di formazione e informazione su bandi e procedure, sostegno ai capofila e ai partner nella buona gestione dei progetti finanziati, attività di accompagnamento per la gestione e l’adesione ai progetti di cooperazione.

L’Help Desk fornisce informazioni anche sugli altri programmi di COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA (CTE):

Coop. transnazionale: MDE-SPAZIO ALPINO e CENTRAL EUROPE
Coop. Interregionale: INTERREG EUROPE, EPSON, INTERACT, URBACT
Coop. Transfrontaliera esterna: CBC ENI MEDITERRANEO

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE (PSR) 2014-2020
In convenzione con la Regione Liguria, ANCI Liguria offre ai Comuni un servizio di affiancamento e supporto per l’attuazione del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020, con l’obiettivo di garantire livelli di qualità, tempestività, efficienza e omogeneità alle progettualità per gli investimenti proposti dagli Enti pubblici locali.

Il ruolo di ANCI Liguria consiste in particolare nel favorire il coinvolgimento del sistema delle Autonomie locali su temi particolarmente significativi o innovativi – quali energie rinnovabili da biomasse forestali, filiere e mercati locali, agricoltura sociale, agriturismo, pescaturismo e ittiturismo; nell’individuazione e diffusione di best practice relative a prevenzione del dissesto idrogeologico e servizi pubblici da veicolare attraverso la rete a banda ultra larga; nel supporto sui temi delle aree svantaggiate e delle strategie SNAI (Strategia Nazionale per le Aree Interne) ed EUSALP (strategia dell’UE per la regione alpina).

Un’attenzione particolare è dedicata inoltre al censimento delle difficoltà riscontrate dai Comuni nell’accesso alla misura 8 per il Sostegno del settore forestale e relative sottomisure.
Inoltre si svolgono le seguenti azioni:

– Strutturazione e attivazione di un servizio a favore dei Comuni della Liguria al fine di garantire livelli di qualità, tempestività, efficienza e omogeneità alle progettualità per gli investimenti proposti dagli Enti pubblici locali, per un sostegno ai sensi del PSR e del programma FEAMP

– Favorire il coinvolgimento del sistema delle Autonomie locali su temi particolarmente significativi o innovativi quali: energie rinnovabili da biomasse forestali – filiere e mercati locali – agricoltura sociale – agriturismo, pescaturismo e ittiturismo

– Individuazione e diffusione di best practice delle Pubbliche Amministrazioni relative a: prevenzione del dissesto idrogeologico – servizi pubblici da veicolare attraverso la rete a banda ultra larga

– Collaborazione con gli Uffici regionali in merito a: revisione delle zone svantaggiate del PSR – collegamento con la strategia nazionale per le areee interne – definizione del contributo dei programmi (PSR e FEAMP) all’attuazione della strategia macroregionale EUSALP, finalizzato anche alla redazione delle relazioni annuali sulla partecipazione italiana ai programmi CTE, ENI e IPA II 2014-2020

POR FESR 2014-2020
Vengono definite convenzioni con la Regione Liguria per l’attuazione di servizi ed attività inerenti POR FESR (Programma operativo regionale Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014-2020.

ANCI Liguria partecipa a tutti i Comitati di sorveglianza dei PROGRAMMI OPERATIVI REGIONALI (POR) Liguri: FEASR – FESR – FSE – CTE Marittimo 2014-2020.

STRATEGIA AREE INTERNE
ANCI Liguria si occupa del coordinamento tecnico delle Aree Interne della Liguria, ponendosi come obiettivo il recupero dell’entroterra, attraverso servizi da destinare ai Cittadini in materia di sanità, trasporti, istruzione e sviluppo.

Nel 2014 in Liguria sono state individuate 4 aree pilota – Antola Tigullio, Beigua Sol, Alta Valle Arroscia e Val di Vara, – che coinvolgono in tutto 48 Comuni.

In cooperazione con Regione Liguria, ANCI Liguria interviene in azione congiunta ai Comuni nello sviluppo dell’Accordo di Programma Quadro Antola Tigullio, nella definizione delle Strategie Beigua Sol e della Strategia Alta Valle Arroscia e nella prossima definizione delle condizioni per la bozza di Strategia dell’Alta Val di Vara.

PROTERINA 3 EVOLUTION
In qualità di soggetto convenzionato con la Regione Liguria, ANCI Liguria partecipa al progetto Proterina 3évolution, finalizzato a sviluppare la filiera di prevenzione, protezione e preparazione per la gestione del rischio di alluvioni, il più possibile integrata ed uniformata fra le istituzioni competenti a livello transfrontaliero.

In particolare l’attività di ANCI Liguria si concentra sull’Asse 2 “Protezione e valorizzazione delle risorse naturali e culturali e gestione dei rischi”, con l’obiettivo di rafforzare la capacità di risposta del territorio ai rischi derivanti dalle alluvioni e di migliorare la capacità nel prevenire e gestire tale rischio.

PROGETTO TRATTA
ANCI Liguria partecipa – in qualità di soggetto attuatore – al bando per il finanziamento, a livello territoriale, di progetti di assistenza in favore delle vittime di tratta e grave sfruttamento. Con l’approvazione del progetto da parte del Ministero dell’Interno a partire dal 1 Dicembre 2017, hanno preso il via le prime attività di analisi del fenomeno, di formazione e sensibilizzazione dei soggetti che operano a stretto contatto con le vittime, in una attività di coordinamento e monitoraggio realizzata in collaborazione con la Regione Liguria.