Logo Anci Liguria

VARIAZIONI ALL'IRPEF COMUNALE

AMMINISTRAZIONE FINANZA E PERSONALE NOVITA' CONTABILI

Ultima modifica: 26-07-2022 16:38

L’intesa sulla delega fiscale tra partiti e Governo archivia le addizionali locali.

Il disegno di legge delega per la riforma fiscale, che sarà votato martedì 14 giugno in commissione Finanze alla Camera, prevede il passaggio delle addizionali Irpef  ad una sovraimposta “pura".

La sovraimposta sarà applicata direttamente all’ammontare dell’Irpef netta. Perciò, a meno di correttivi, chiamerà alla cassa anche tutti coloro che ora ricadono in una fascia di esenzione dall’addizionale, ma versano l’Irpef.

Questo passaggio, nelle previsioni, dovrebbe determinare un lieve incremento della progressività complessiva dell’imposta.

Cambiando la base su cui si applica il tributo, la sovraimposta avrà effetti redistributivi tra i diversi enti.

Il nuovo limite di manovrabilità viene determinato in modo tale da assicurare ai Comuni lo stesso incremento di gettito attualmente garantito dall’applicazione del livello massimo dell’addizionale Irpef.

I dettagli della legge delega sono affidati ai decreti delegati.