Logo Anci Liguria

Bandi

CHIUSO IL: 30/04/2022, ORE 23:59
RIGENERAZIONE URBANA PER I COMUNI AL DI SOTTO DEI 15.000 ABITANTI

Con Decreto del Ministero dell’interno del 21 febbraio 2022, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, è stata definita la modalità per la presentazione delle richieste di contributi, per l’annualità 2022, per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

APERTO SCADE IL: 18/02/2023, ORE 23:59
FONDO PER LA PROGETTAZIONE TERRITORIALE

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) che ripartisce il Fondo per la progettazione territoriale. Si tratta di 161.515.175 euro utili a rilanciare e accelerare la progettazione nei piccoli Comuni, le Province e le Città metropolitane delle regioni del Sud, Marche e Umbria, nonché nei centri delle aree interne.

Il DPCM è stato proposto dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale. Proprio il ministro Carfagna aveva promosso la norma che istituisce il Fondo, inclusa all'interno del decreto 'Infrastrutture' (decreto-legge n. 121/2021, convertito in legge n. 156/2021) e ulteriormente potenziata nel corso dell'esame parlamentare del testo.

Si tratta di una misura innovativa a sostegno degli enti territoriali, che assumono i progetti vincitori dei concorsi e possono utilizzarli per partecipare ai bandi e all’assegnazione delle risorse del PNRR e delle politiche di coesione nazionali ed europee.

CHIUSO IL: 15/03/2022, ORE 23:59
CONTRIBUTI ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA PER MESSA IN SICUREZZA DEI TERRITORI ED EDIFICI PUBBLICI 2022

Si comunica che è stato adottato il decreto del Ministero dell'interno, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, datato 10 giugno 2022 - diffuso sul sito internet del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Direzione Centrale per la Finanza Locale, alla pagina https://dait.interno.gov.it/finanza-locale, nella sezione «I DECRETI», in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, di assegnazione del contributo a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva previsto dall’articolo 1, commi da 51 a 58, della legge 27 dicembre 2019, n.160, annualità 2022, agli enti locali che, entro il termine perentorio del 15 marzo 2022, hanno trasmesso alla Piattaforma di Gestione delle Linee di Finanziamento (GLF), integrata nel sistema di Monitoraggio delle Opere Pubbliche (MOP) di cui al decreto legislativo 29 dicembre 2011, n.229, apposite richieste ritenute ammissibili al contributo - allegato 1, del citato decreto interministeriale.

Considerato che l’entità dell’ammontare delle richieste pervenute è risultata superiore alle risorse stanziate, l’attribuzione è stata effettuata sulla base delle priorità previste dall’articolo 1, comma 53, della richiamata legge n.160 del 2019, privilegiando gli enti locali che presentano la maggiore incidenza del fondo di cassa al 31 dicembre dell’esercizio precedente rispetto al risultato di amministrazione risultante dal rendiconto della gestione del medesimo esercizio e verificando che almeno il 40% delle risorse fossero attribuite agli enti locali delle regioni del Mezzogiorno.

Pertanto, nel rispetto delle predette disposizioni, nell’allegato 1 del ripetuto decreto interministeriale, predisposto in ordine di graduatoria, si evince che, fino a concorrenza dell’ammontare disponibile, pari ad euro 280.000.000,00 per l’anno 2022, sono ammesse a finanziamento le richieste classificate dalla posizione n.1 alla posizione n.1782 della stessa graduatoria. Eventuali chiarimenti possono essere richiesti inviando una richiesta a: pasqualelucio.franciosi@interno.itamelia.mazzariello@interno.it e daniela.secondini@interno.it

CHIUSO IL: 10/03/2022, ORE 22:59
MESSA IN SICUREZZA DI EDIFICI E TERRITORIO ART 1 COMMA 139 LEGGE 145/2018

Con Decreto del Ministero dell'interno in data 8 gennaio 2022, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e già consultabile sul sito della Finanza locale sono state definite le modalità di presentazione dell'istanza, da utilizzare dai Comuni ai fini della richiesta di contributi, per l'annualità 2022